Logo geo.env
Chi siamo - Contatti - Prodotti e Marchi - Condizioni di vendita - Referenze - Home
- Ambiente
- Cartografia e Topografia
- Edilizia
- Escursionismo
- Geologia
- Geotecnica
- Libri
- Misurazioni forestali
- Sicurezza
- Software
- Geologia e Turismo
- Yellow Web Pages
- Web Resources
- Convegni e Corsi
- Lezioni di Geologia
- Pubblicità su Geo.Env
 
bottone
Indice geotecnica -> Monitoraggio in continuo e in remoto (dissesti franosi, crepe, eccetera)
barra verde
Modulo di trasferimento NB-IoT Modulo di trasmissione a basso consumo

Modulo di trasmissione a basso consumo alimentato con una batteria a lunga durata e capace di rilevare i dati provenienti dai sensori ad esso collegato e di trasmetterli autonomamente attraverso una connessione dati NB-IoT (tramite SIM CARD interna dedicata inclusa).

Il server riceve i dati e provvede ad archiviarli, elaborarli e renderli disponibili in un'apposita area riservata e protetta alla quale l'utente accede con user id e password. L'accesso al sistema avviene con un normale browser e non comporta alcuna installazione presso il cliente.

Il modulo di trasmissione a basso consumo è compatibile con la più diffusa strumentazione geotecnica presente sul mercato.

Possiamo inoltre offrirvi una vasta gamma di sensori da abbinare al modulo:
Fessurimetri elettrici
Clinometri di superficie
Sensori di spostamento
Barrette estensimetriche
Fessurimetri a filo
Funzioni:
  • Lettura delle variabili richieste
  • Andamento grafico delle misure
  • Esportazione dei dati in vari formati
  • Gestione degli allarmi
  • Memorizzazioine eventi di allarme
Applicazioni:
  • Monitoraggio dissesti franosi
  • Monitoraggio geotecnico e strutturale
  • Monitoraggio di acque sotterranee e superficiali
  • Monitoraggio di sorgenti, serbatoi ecc.


bottone offerta


Per prezzi, preventivi o semplicemente maggiori informazioni, cliccate sul pulsante "Chiedi un'offerta" per inviarci una mail oppure contattateci allo 051 6557338
1996-2019© https://www.geoenv.it - P.IVA 02212841205 - Camera di Commercio di Bologna