Logo geo.env
Chi siamo - Contatti - Prodotti e Marchi - Condizioni di vendita - Referenze - Home
- Ambiente
- Cartografia e Topografia
- Edilizia
- Escursionismo
- Geologia
- Geotecnica
- Libri
- Misurazioni forestali
- Sicurezza
- Software
- Geologia e Turismo
- Yellow Web Pages
- Web Resources
- Convegni e Corsi
- Lezioni di Geologia
- Pubblicità su Geo.Env
 
bottone

Fish River Canyon
Naukluft N. Park
Augrebies Falls
Blyde River Canyon


Monument Geologia e turismo -> AFRICA -> Augrebies Fall
barra blu

Augrebies Fall - Sud Africa

Augrebies Fall
foto di Federica Elmi - 2013



Nella vasta e desolata provincia del Northern Cape, il Fiume Orange, chiamato localmente Gariep, attraversa una regione montagnosa e dalle rocce variegate dando luogo ad una imponente e scenografica gola lunga 18 km, intervallata da rapide e cascate.
Questa è la cornice dell'Augrebies Falls National Park. L'area protetta, di 46.00 ettari, presenta un interessante connubio tra ambiente semidesertico e fluviale da entrambe le sponde del corso d'acqua.
La grande gola, che in taluni punti ha una profondità strapiombante di oltre un centinaio di metri, si formò circa 500 milioni di anni fa.

Come si raggiunge:

Esiste un solo accesso dal lato orientale del Parco, lungo la strada R359 (asfaltata) che si diparte dalla N14 (asfaltata) all'altezza dell'abitato di Kakamas.

Pianifica la tua visita:

Il Parco è aperto tutto l'anno. E' possibile effettuare la visita anche in giornata ("day visitors allowed").

Cosa vedere:

Lungo la gola sono dislocate alcune terrazze panoramiche collegate tra loro da un percorso pedonale ben tenuto e a breve distanza dalle strutture ricettive. La passeggiata consente di apprezzare al meglio le vedute delle impetuose cadute d'acqua, 19 in tutto. Nella luce del tramonto che conferisce alle rocce una suggestiva colorazione rosata, è facile incontrare numerosi gruppi di babbuini.
Presso gli uffici della SAN PARKS è possibile prenotare escursioni serali e mattutine per l'avvistamento della fauna.


Dove alloggiare:

All'interno del Parco, in località Fish Eagle, ossia al termine della strada d'accesso, è possibile alloggiare nel complesso gestito dalla SAN PARKS che offre sistemazioni in bungalows, family cottages e in campeggio. E' vivamente consigliata la prenotazione soprattutto per bungalow e cottage considerato che le alternative si trovano fuori dal parco ad alcune decine di chilometri di distanza (Località Kakamas). Nello stesso complesso si trova un emporio discretamente rifornito e un ottimo ristorante.
1996-2021© https://www.geoenv.it - P.IVA 02212841205 - Camera di Commercio di Bologna